1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Risparmiatori ottimisti sul futuro delle finanze familiari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Risparmiatori italiani più ottimisti sul futuro. Lo rivela l’ultima indagine condotta da Altroconsumo Finanza. Le attese circa il futuro delle finanze familiari tornano in area di pieno ottimismo a quota 107,3 dai 99,3 punti di marzo (l’indice va da 0 a 200 e i dati sopra quota 100 indicano ottimismo). Una situazione che non si registrava da diversi trimestri: per trovare un dato paragonabile (110,9) occorre tornare indietro fino a marzo 2010, molto prima che la crisi toccasse i BTp.
Anche l’indicatore che descrive la voglia di investire fa un bel balzo in avanti e salta a quota 114,2. Per trovare un dato simile occorre risalire fino a marzo 2010, quando era 112,9 e per superarlo occorre andare indietro di ben otto anni, a dicembre 2006 quando l’indice valeva 114,3.
Oggi meno del 10% degli intervistati è pessimista al punto da voler diminuire i propri investimenti. Poco più della metà (il 55,7%) ha dichiarato che li manterrà invariati e oltre un terzo (il 35,7%) intende, invece, aumentarli.
Per quanto riguarda le scelte di investimento, la voglia di investire nel mattone langue ed è a quota 100, sotto la media che negli ultimi 12 anni era di 105,5. È più elevato invece il desiderio di acquistare bond (106, quasi in linea con la media che è 106,4), e ancora di più l’interesse per le azioni (108,5, media 104,1).