1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Risikopoli: Storti, ridisegnare la mappa del sistema finanziario ha fatto bene alla Borsa -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tutto questo attivismo ha pagato: chi in Borsa si è messo in tasca qualche titolino bancario si può dire più che soddisfatto. “Dall’inizio del 2007 le azioni degli istituti finanziari hanno sostenuto il rialzo di Piazza Affari e anche la fusione UniCapitalia ha dato ulteriore appeal”, prosegue Storti, che consiglia di non togliere ancora il gettone sul comparto, “anche se in questo momento è sostenuto dall’M&A”. “Via via che si realizzeranno fusioni, l’appeal potrebbe venire meno. Quindi bisogna essere prudenti in questa fase di mercato”, avverte gestore. Quindi operativamente come comportarsi? Il consiglio è quello di orientarsi sulle banche di medie dimensioni che potrebbero diventare le nuove protagoniste delle fusioni nel prossimo futuro. La lista è lunga: si spazia dalle inglesi Alliance&Leicester a Norten Rock alle italiane CariFirenze e Banco di Desio.