1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

La riscossa del Monte: Siena sfida Milano

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giuseppe Mussari, avvocato calabro-senese presidente del Monte dei Paschi di Siena, definisce un “accidente del destino” la quasi perfetta coincidenza temporale tra la nascita del Partito Democratico e quella del terzo gruppo bancario nazionale, dopo Unicredit e Intesa, con l’acquisto dell’Antonveneta, la banca padovana che, dopo i disastri della stagione dei furbetti ed un passaggio breve nelle mani dei calvinisti olandesi, gli spagnoli hanno ceduto a Siena per nove miliardi di euro. Se due coincidenze fanno “un accidente del destino”, cosa fanno tre coincidenze? Mentre Veltroni battezzava a Milano il Pd e Mussari trattava con gli spagnoli, il sindaco di Siena Maurizio Cenni incontrava Casini, leader Udc e Azzurra, figlia di Francesco Gaetano Caltagirone, azionista e vicepresidente del Monte, oltre che ottimo amico di Botin del Santander. La piccola città rossa che fa 55 mila abitanti diventa oggi snodo degli equilibri capitalistici al pari della grande Milano, con voce in capitolo su Mediobanca, Generali e tutti i templi del capitalismo italiano.