1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Risanamento: il Tribunale concede meno di 2 mesi per dettagliare piano ed evitare fallimento

QUOTAZIONI Risanamento
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Meno di sessanta giorni, il tempo concesso dal Tribunale di Milano a Risanamento per dimostrare la fattibilità del proprio piano. Il Giudice Pierluigi Perrotti, accogliendo la richiesta di rinvio della società e senza opposizione dei Procuratori Pedio e Pellicano, preso atto dell’adesione da parte dei principali gruppi bancari creditori al piano di ristrutturazione in corso, ha fissato una nuova udienza per il 22 settembre, disponendo termine al 1 settembre 2009 per il deposito dell’accordo di ristrutturazione definitivo. E’ invece stata respinta la richiesta della società di ritirare la richiesta di fallimento. La prima illustrazione del piano fatta ieri dal nuovo presidente del gruppo immobiliare, Vincenzo Mariconda, non è quindi stata giudicata sufficiente dal giudice. Mariconda ha sottolineato come la versione definitiva del piano sarà pronta a fine agosto con tutte le iniziative necessarie, comprese le dismissioni.