Risanamento, secondo la Procura il piano non è idoneo a evitare l'insolvenza

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 13/10/2009 - 08:34
Quotazione: RISANAMENTO *
Il piano di salvataggio di Risanamento non convince la Procura di Milano: "il piano di ristrutturazione, così come predisposto...non è idoneo a consentire a Risanamento di superare lo stato di insolvenza in cui versa". Secondo l'atto depositato ieri dai Pmi non c'è , con questo genere di impegno da paret delle banche creditrici, la possibilità di salvare Risanamento, che vanta un debito di 2,9 miliardi di euro. La pubblica accusa insiste dunque per l'insolvenza e ribadisce la richiesta di fallimento per il gruppo immobiliare.
COMMENTA LA NOTIZIA