Risanamento recupera terreno in Piazza Affari

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 24/07/2009 - 11:26
Tornano gli acquisti su Risanamento in attesa di sapere il piano di salvataggio messo a punto dalle banche creditrici. Il titolo del gruppo immobiliare sale del 4% a quota 0,26 euro dopo il -3,85% della vigilia. Martedì il titolo era tornato alle contrattazioni dopo una sospensione di 3 sedute cedendo oltre il 30%.
Le banche creditrici e l'advisor Banca Leonardo stanno lavorando al piano di ristrutturazione del gruppo, necessario per evitare il fallimento. L'accordo di massima, secondo quanto riportato oggi da "La Stampa", prevede la conversione del debito in azioni e l'arrivo di nuova finanza. La quota di possesso che fa capo all'immobiliarista Luigi Zunino dall'attuale 73% a un 20-25% circa. L'apporto di capitale sarebbe compreso tra 250 e 300 mln di euro, con circa 150 mln derivanti dalla conversione in equity di crediti vantati dalle banche e la restante parte attraverso mezzi freschi versati dalle stesse banche.
COMMENTA LA NOTIZIA