Risanamento: perdita consolidata di 113,2 milioni nell'esercizio 2012

Inviato da Luca Fiore il Gio, 14/03/2013 - 20:06
Quotazione: RISANAMENTO
Risanamento ha chiuso l'esercizio 2012 con una perdita di 46,5 milioni (-107,7 milioni nell'esercizio precedente) mentre il rosso consolidato si attesta a 113,2 milioni (da -75,5 milioni). La posizione finanziaria netta è negativa e pari a 1.912,8 milioni, contro 1.800,6 milioni dell'esercizio precedente.

"La perdita complessiva -si legge nel comunicato- registrata dalla Società al 31 dicembre 2012 (comprensiva delle perdite al 31 dicembre 2011 portate a nuovo) è di 154.117.895,24 euro e comporta l'adozione dei provvedimenti di cui all'art. 2446" e quindi il Cda "intende sottoporre all'Assemblea degli azionisti la proposta di copertura integrale delle perdite accertate, mediante utilizzo integrale delle riserve disponibili e riduzione del capitale sociale della Società".
COMMENTA LA NOTIZIA