Risanamento: nel I sem. perdita per 64,5 mlnEUR, accantonati 80 mln per eventuale bonifica

Inviato da Redazione il Mar, 07/09/2010 - 10:29
Quotazione: RISANAMENTO *
Risanamento ha archiviato i primi sei mesi del 2010 con una perdita pari a 64,5 milioni di euro, in riduzione rispetto al rosso di 171 milioni registrato al 30 giugno 2009. Il consiglio di amministrazione ha inoltte annunciato di avere predisposto l'accantonamento di 80 milioni di euro nelle controllate Milano Santa Giulia e Milano Santa Giulia residenze per potenziali costi di bonifica. Questi accantonamenti "hanno un impatto sui conti della capogruppo tale per cui sussistono i presupposti previsti dall'art. 2446 del codice civile", precisa il gruppo in un comunicato. E aggiunge: "Pertanto il board ha deciso di riconvocarsi per il 23 settembre al fine di esaminare ed approvare una situazione patrimoniale civilistica aggiornata da sottoporre all'assemblea alla quale, previa integrale copertura delle perdite, verrà riformulata la proposta di rafforzamento patrimoniale della società".
COMMENTA LA NOTIZIA