1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Risalita inflazione sostiene l’euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ultima seduta della settimana e del mese sul forex con l’euro che si avvia a chiudere il terzo mese consecutivo di rialzi. La divisa unica europea oggi si mantiene sopra quota 1,36 rispetto al dollaro sostenuta dagli ultimi riscontri sull’inflazione dell’area euro, tornata ad accelerare a novembre (+0,9% annuo dallo 0,7% del mese precedente). Il consensus era per un +0,8%. Già ieri i dati dalla Germania avevano mostrato un aumento oltre le attese a +1,3% a/a. Si stemperano così le preoccupazioni di deflazione emerse nell’ultimo mese e che se confermate avrebbero probabilmente indotto la Bce a nuove mosse straordinarie di stimolo monetario.

Alle 14.42 il cross euro/dollaro viaggia a 1,3606. “Manca ancora una decisa violazione al rialzo di 1,3650 per l’EURUSD affinchè si possa tornare alle soglie di 1,4000 (1,3950). Al contrario, sotto 1,3480 si scivolerebbe verso 1,3400”, rimarca l’analisi odierna di CMC Markets.
Il cross euro/yen si mantiene sopra quota 139 nei pressi dei massimi a oltre 4 anni. A novembre l’euro si è apprezzato di oltre il 4% sulla divisa nipponica.

Tra le altre valute spicca il calo della corona norvegese che paga l’aumento del tasso di disoccupazione a novembre al 2,6% dal 2,5% precedente. Il cross euro/corona norvegese si è così spinto fino a 8,35.