FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo minerario, Rio Tinto, riprenderà il progetto di espansione da 1,8 miliardi di dollari australiani presso la miniera di diamanti Argyle l’anno prossimo in scia al recupero della domanda globale di gioielli. La produzione dal sottosuolo della più grande miniera di brillanti esistente in questo momento al mondo dovrebbe partire dal 2010. Lo ha specificato l’amministratore delegato di Argyle, Kevin McLeish. Il progetto di espansione era rallentato a gennaio, ha aggiunto.