Rio Tinto: manager condannato a Shanghai per pratiche commerciali scorrette

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le notizie che arrivano stamattina dalla Cina alimenteranno nuovamente le tensioni con l’Australia. Un dirigente australiano impiegato in Rio Tinto, una delle più grandi imprese minerarie del mondo, è, infatti, stato condannato a dieci anni di carcere a Shanghai. Il manager è stato processato per “pratiche commerciali scorrette”.