Rio Tinto, gestore del fondo azionista Jp Morgan scettico su deal con Chinalco

Inviato da Carlotta Scozzari il Mer, 03/06/2009 - 11:55
Quotazione: RIO TINTO LIMIT
Il gestore del fondo Jp Morgan asset management non vede di buon occhio il deal tra la partecipata Rio Tinto e Chinalco, in base al quale quest'ultima dovrebbe incrementare la quota nel gruppo minerario portandola dal 9 al 18 per cento. Secondo quanto riporta The Australian, Ian Henderson, gestore del fondo specializzato nelle risorse naturali, Jpmf, che fa capo alla banca americana e azionista di Rio Tinto, ha infatti dichiarato che preferirebbe che non si completasse l'affare da 19,5 miliardi di dollari con la controllata statale cinese. Tuttavia, Henderson, che ha tenuto a precisare che si tratta di un suo parere personale e non della posizione ufficiale del fondo che rappresenta, ha affermato che gran parte degli azionisti alla fine dovrebbe approvare l'operazione. "Il mio parere personale - ha detto il gestore del fondo - è che Rio Tinto dovrebbe restare indipendente, cosa difficile quando c'è un azionista di quel tipo".
COMMENTA LA NOTIZIA