Rio Tinto aumenta l’offerta su Riverdale Mining a 3,9 mld di dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rio Tinto ha rilanciato la sua offerta per Riversdale Mining aumentandola del 3% a 3,9 miliardi di dollari, in seguito agli acquisti di azioni da parte di alcuni produttori di acciaio che minacciano di mandare in fumo l’accordo. “La scelta per gli azionisti di Riversdale è semplice – dichiara Doug Ritchie, amministratore delegato del settore energetico di Rio Tinto – accettare i 16-16,5 dollari dell’offerta o rischiare di vedere il prezzo delle azioni ritornare ai livelli pre-offerta”.