1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Rio Tinto alza le difese contro acquisizione ostile BHP Biliton

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rio Tinto, il colosso minerario anglo-australiano, ha messo a punto un piano per difendersi da un’offerta ostile da 128 miliardi di dollari presentata da BHP Billiton. Terza al mondo nel settore, la compagnia mineraria aumenterà il dividendo del 30% e potrebbe sbarazzarsi di asset per un controvalore pari a 30 miliardi di dollari. Si alza così il muro contro l’attacco del colosso minerario anglo australiano. Esternazioni del China Business Journal indicano che al tavolo da gioco intende sedersi un nuovo autorevole player da 200 miliardi di dollari, ossia China Investment Corp, che starebbe pianificando un’offerta. BHP Billiton “intende rafforzarsi per eventuali discussioni future”, afferma Paul Xiradis di Ausbil Dexia. Nel frattempo, all’ombra del Big Ben, le azioni Rio Tinto raddoppiano il loro valore da inizio anno.