Rinaldini: accusa Fiat

Inviato da Redazione il Gio, 23/07/2009 - 20:38
Gianni Rinaldini, segretario generale della Fiom-Cgil, dichiara: "è del tutto inaccettabile che la Fiat abbia attivato le procedure di messa in Cassa integrazione straordinaria, per cessazione di attività, dei lavoratori della stabilimento Cnh di Imola". Rinaldini aggiunge: "la Fiat ha assunto questa decisione unilaterale prescindendo
totalmente dall'incontro che era previsto al ministero dello Sviluppo economico per lunedi' 27 luglio"."Il fatto è che, ormai, l'arroganza della Fiat non ha più limiti. In pratica, sta prendendo in giro l'intero Paese. E' quindi necessario che venga convocato rapidamente un nuovo incontro delle Parti sociali col Governo a Palazzo Chigi" conclude così il segretario.
COMMENTA LA NOTIZIA