RIM soffre in Borsa dopo conti trimestrali sotto le attese e bocciatura di Goldman Sachs

Inviato da Redazione il Gio, 01/04/2010 - 16:13
Quotazione: RESEARCH MOTION
I risultati finanziari trimestrali sotto le attese e il doppio downgrade di Goldman Sachs spingono al ribasso Research In Motion (RIM) a Wall Street. Quando è trascorsa circa mezz'ora dall'avvio delle contrattazioni Oltreoceano il titolo del produttore del BlackBerry lascia sul parterre più di 4 punti percentuali a 70,71 dollari per azione. RIM ha annunciato che i ricavi nel trimestre terminato lo scorso 27 febbraio si sono attestati a 4,08 miliardi di dollari. Un risultato inferiore ai 4,31 miliardi preventivati dagli analisti di mercato. A fare da zavorra, non solo i numeri trimestrali, anche la bocciatura di Goldman ha ridotto la raccomandazione su RIM a "sell" da "neutral", con un target price in flessione da 73 a 65 dollari per azione.
COMMENTA LA NOTIZIA