1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il rilancio della cordata Rbs non scalda Abn Amro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di seduta incerto per Abn Amro nel giorno della controfferta da parte della cordata guidata a Royal Bank of Scotland (con anche Banco Santander e Fortis). Dopo un avvio in positivo, ora il titolo dell’istituto olandese cede lo 0,69% 35,85 euro. In calo anche Fortis (-0,80%), Banco Santander (-1%), poco mossa invece Royal Bank of Scotland. In lieve rialzo invece Barclays (+0,14% a 721 pence) che aveva per prima presentato un’offerta su Abn Amro. La nuova offerta da 71,1 miliardi di euro della cordata Rbs supera del 13,7% quella formulata dagli inglesi di Barclays, ossia 8,6 miliardi in più. Dei 38,4 euro per azione offerti, il 79% sarà cash mentre un euro per azione sarà trattenuto dalle banche in attesa che si risolva la disputa legale sulla vendita di La Salle, la controllata statunitense del gruppo olandese in un primo momento ceduta a Bank of America nel contesto degli accordi con Barclays.