1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Richemont: semestrale in crescita ma sotto le attese, ottobre debole causa Asia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Richemont SA ha registrato un aumento del 21% dell’utile netto del primo semestre dell’esercizio 2015-16 grazie alla buona prestazione della divisione gioielli che ha compensato l’indebolimento della domanda per gli orologi di alta gamma. I sei mesi da aprile a settembre 2015 si sono chiusi con un utile netto di 1,1 miliardi di euro, in aumento del 21% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso ma lievemente sotto le attese di consensus (1,23 mld). Il giro d’affari del secondo maggior gruppo del lusso al mondo è salito del 15% a 5,82 miliardi di euro, anche in questo caso sotto le attese di consensus (5,95 mld).
Segnali di debolezza per quanto concerne il terzo trimestre. A ottobre infatti le vendite a cambi costanti segnano una flessione del 6% complice la debolezza del mercato asiatico.