Ricerche e Studi: banche italiane ancora in ritardo

Inviato da Redazione il Gio, 14/04/2005 - 17:03
L'indagine Ricerche e Studi di Mediobanca dedica spazio anche alla situazione delle banche italiane in confronto con quelle europee sottolineandone la situazione di ritardo sia in riferimento alla crescita degli utili che alla riduzione dei costi e alla redditività. Il Roe medio delle 3 maggiori banche italiane a fine 2003 (Intesa, Unicredito e Sanpaolo) si attesta al 15,2% contro il 17,4% delle maggiori banche europee e il 18,1% di quelle statunitensi. Spicca inoltre il noto nanismo che affligge gli istituti nostrani tanto che a fine 2003 la maggiore delle banche italiane presentava un totale dell'attivo pari a 259 miliardi di euro contro i 618 miliardi della nona banca a livello europeo.
COMMENTA LA NOTIZIA