Ricci: "Il rallentamento del ciclo frenera' i rialzi della Fed"

Inviato da Redazione il Ven, 01/04/2005 - 17:31
E' quella di un rallentamento del ciclo economico l'evidenza che si ricava dai dati sul mercato del lavoro statunitense diffusi oggi, con una decelerazione che si rifletterà in minori pressioni inflazionistiche grazie all'effetto sul costo del lavoro. Una realtà che a giudizio di Marco Ricci, responsabile ufficio studi per Centrosim, corrisponde alle intenzioni della Federal Reserve e che nei prossimi mesi porterà la banca centrale americana a diminuire il ritmo dei rialzi dei tassi d'interesse.
"La Fed sta riuscendo a raffreddare il ciclo economico, che è una cosa diversa dall'affossarlo - ha dichiarato Ricci - inoltre non ritengo che finora Greenspan sia stato così graduale come osservato da alcuni, pertanto la nostra previsione sul livello dei tassi sui Fed funds per fine 2005 è fissata al 3,5%, contro un mercato che attualmente sconta alla stessa data un incremento fino al 4%".
COMMENTA LA NOTIZIA