Il riassetto Edison gioca la carta del partner italiano per Edf

Inviato da Redazione il Mer, 22/12/2004 - 08:38
Quotazione: EDISON
Una soluzione negoziata, che rassicuri Edf e garantisca il governo di Roma mediante l'ingresso di un partner italiano nell'azionariato Edison, un partner da scegliere tra un ventaglio di nomi che vanno dall'Aem all'Eni. Ieri il numero uno di Foro Buonaparte Umberto Quadrino si è incontrato con il ministro per le Attività Produttive Marzano sostenendo la tesi della trattativa con Parigi da cui si aspetta un chiaro segnale in tal senso. Ma non sembra una strada facile specie dopo l'irrigidimento dei rapporti economici tra i due paesi, peggiorati negli ultimi giorni anche per la decisione francese di aumentare i prezzi dell'energia esportata. Infine una notizia è arrivata dalla Capitale francese ieri, ma negativa per i soci italiani di Italenergia bis (Ieb). Edf ha provveduto a nominare un arbitro per il procedimento in atto tra le due compagini. Si tratta del tedesco Klaus Sachs.
COMMENTA LA NOTIZIA