Rialzi record sui listini europei

Inviato da Massimiliano Volpe il Lun, 10/05/2010 - 17:49
I principali listini europei hanno chiuso la seduta di oggi mettendo a segno un forte recupero dopo la debacle registrata nella scorsa settimana. A favorire gli acquisti il piano deciso dall'Unione Europea con la collaborazione del Fondo Monetario Internazionale per sostenere il debito pubblico dei paesi europei e frenare la speculazione contro l'euro.
A Londra, l'indice Ftse ha terminato a quota 5368 punti, (+4,83%). In evidenza, tra le blue chip, Barclays (+15,58%) e Lloyds Banking (+13,9%). Maglia nera del listino inglese Randgold Resouces (-1,33%), seguito da Bp (-1,28%).
L'indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6001 punti, (+4,87%). In evidenza, tra le blue chip, Deutsche Bank (+12,64%) e Commerzbank (+8,9%). Peggior titolo del listino di Francoforte Fresenius Medical (-0,18%).
A Parigi il Cac40 ha chiuso gli scambi a 3709 punti, (+9,09%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Societe Generale (+22,89%) e Axa (+22,25%). Nessun titolo ha terminato gli scambi in terreno positivo.
COMMENTA LA NOTIZIA