1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Retailer Usa: tonfo di Family Dollar dopo il taglio di guidance, bene Ross Stores e Macy’s

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scivolone per Family Dollar, che al momento perde sul Dow Jones circa 13 punti e mezzo percentuali dopo che il retailer discount statunitense ha fatto sapere che gli utili sono rimasti sostanzialmente piatti nel primo trimestre fiscale per una riduzione dei margini di profitto, nonostante la crescita oltre le stime delle vendite del periodo. Nel trimestre terminato lo scorso 24 novembre, Family Dollar ha riportato un utile di 80,3 milioni di dollari (contro gli 80,4 dello scorso anno) mentre l’eps è salito a 69 centesimi dai precedenti 68. Le vendite sono invece balzate del 13%, e del 6,6% per quelle same-store, mentre i margini lordi si sono ristretti da 35,3 a 34,1%. Le stime della società sono state abbassate rispetto a quelle delle previsioni dello scorso ottobre da 4,40 dollari a 4,10 di utile per azione per l’intero anno, e da 1,28 a 1,18 dollari per azione per il trimestre corrente, a fronte di una crescita del 4% (contro il 5% precedente) prevista per le vendite same-store.
Molto bene invece ili titolo Ross Stores, che totalizza un progresso di oltre il 7% a Wall Street sulle previsioni positive per gli utili del quatro trimestre, visti a 1,06 dollari per azione dalla precedente previsione di 1,05. Bene anche Macy’s, +0,3% nonostante un calo nella guidance dovuta alle conseguenze dell’uragano Sandy. La catena dei grandi magazzini Usa prevede 1,91 dollari di eps nel quarto trimestre, contro i precedenti 1,96.