Repsol: S&P's taglia rating dopo nazionalizzazione del governo argentino

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 20/04/2012 - 08:55
Standard & Poor's ha annunciato di aver ridotto il rating di lungo termine sulla spagnola Repsol da "BBB" a "BBB-". L'outlook sul giudizio è negativo. "La decisione -si legge nella nota diffusa da S&P's- è da attribuirsi alla decisione del governo argentino di espropriare il 51% detenuto da Repsol in YPF, la cui nazionalizzazione peggiora la valutazione sulla società spagnola". "Questo perché -prosegue la nota- YPF rappresenta il 40% dell'Ebitda consolidato di Repsol".
COMMENTA LA NOTIZIA