Renzi: Eni, nessuno scoop può mettere in discussione azienda

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 16/09/2014 - 11:25
"In questa ore la prima azienda italiana è stata raggiunta da un avviso di garanzia. Io dico qui che noi rispettiamo le indagini e le sentenze, ma non consentiamo a nessuno scoop ne' avvisi di garanzia, più o meno citofonati sui giornali, mettano a rischio migliaia di lavoratori o condizionino le politiche economiche". Lo ha detto il premier, Matteo Renzi, parlando alla Camera del programma Millegiorni del governo, a proposito dell'indagine su Eni.
COMMENTA LA NOTIZIA