1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Renzi: bisogna cancellare i contratti precari. Metterò Tfr in busta paga

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Articolo 18, contratti precari, Tfr in busta paga. Ma anche ammortizzatori sociali e bonus da 80 euro. Questi gli argomenti affrontati ieri sera dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, durante l’intervista a “Che tempo che fa” di Fabio Fazio alla vigilia della riunione della direzione del Partito Democratico. “La mediazione non si fa tra maggioranza e minoranza del Pd ma con i lavoratori”, ha voluto sottolineare il premier.

“Quando hai un disoccupato non devi fare una battaglia ideologica sull’articolo 18 ma devi fare in modo che trovi un lavoro”. Così Renzi in merito alla riforma del lavoro che poi annuncia: “Noi non cancelliamo semplicemente l’articolo 18, ma tutti i co.co.co, co.co.pro, cancelliamo il precariato e tutte quelle forme di collaborazione che hanno fatto del precariato la forma prevalente del lavoro. Questo diritto che c’è arriva da un giudice, noi vogliamo cancellare questo. Non voglio che la scelta di licenziare o assumere sia in mano ad un  giudice, deve essere in mano all’imprenditore. L’importante è che lo Stato non lasci a casa nessuno”.

Per Renzi il reintegro non è la soluzione dei problemi. “E’ una battaglia ideologica della sinistra”, spiega il premier. “L’imprenditore non è uno cattivo, deve avere il diritto di lasciare a casa, ma lo Stato no“. E attacca il sindacato, accusandolo di essere “l’unica impresa che sta sopra i 15 dipendenti e non ha l’articolo 18. È il sindacato, che poi ci viene a fare la lezione”.

Renzi ha poi precisato che la Legge di Stabilità, “che è un’operazione da circa 20 miliardi di euro e non un centesimo in più di tasse, metterà a disposizione circa un miliardo e mezzo di ammortizzatori sociali per i lavoratori senza garanzie. Nel confermare il bonus da 80 euro, è tornato a parlare anche di Tfr in busta paga: “Se noi riuscissimo a trovare un modo per dare alle piccole e medie imprese liquidità, potremmo mettere fa gennaio il Tfr in busta paga mensilmente.