Renault e General Motors sotto i riflettori del mercato

Inviato da Laura Vezzoli il Lun, 03/07/2006 - 14:06
L'eventualità di un'apertura dell'alleanza Renault-Nissan a General Motors movimenta l'andamento dei due titoli delle società protagoniste. Il titolo della casa di Detroit cavalca l'onda: venerdì aveva superato la soglia dell'11% e al momento continua la sua scalata, guadagnando l'1,7% alla Borsa di Francoforte. La società francese si deve invece accontentare di una perdita contenuta: l'azione è infatti in calo dello 0,54% alla Borsa di Parigi. Il mercato sembra essere convinto che il possibile accordo tra Ghosn e Kerkorian sia un ottimo affare per General Motors, un po' meno per Renault. Gli investitori sembrano condividere i dubbi espressi dalle principali banche d'affari. Ghosn è senza dubbio un fuoriclasse capace di gestire situazioni complesse, ma il suo coinvolgimento nell'affare con GM potrebbe sottrargli tempo prezioso da dedicare a Renault e Nissan, che al momento hanno invece bisogno di una guida attenta vista la crescente competitività nel mercato automobilistico europeo. Gli analisti rimangono dunque cauti per il momento e non introducono stravolgimenti nelle proprie raccomandazioni in attesa di ulteriori sviluppi.

COMMENTA LA NOTIZIA