1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Renault: Bnp Paribas conferma outperform, ma con dubbi su accordo GM

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bnp Paribas ha confermato la propria raccomandazione outperform (titolo che fa meglio del mercato), alzando il target price del 6% a quota 89 euro. La banca d’affari francese esprime però le proprie riserve sulla possibile entrata di General Motors nell’alleanza Renault-Nissan. Sembra infatti che Ghosn, amministratore delehgato di Renault, stia seriamente prendendo in considerazione l’eventualità di una intesa con la casa di Detroit, ma ,secondo gli analisti, l’accordo sarebbe ancora lontano. Non è neanche da escludere, sottolinea la nota uscita oggi, che Kerkorian stia semplicemente usando l’interesse di Ghosn come uno strumento per convincere il cda di GM ad affrettare le procedure di riorganizzazione. Gli analisti danno il proprio parere sull’eventuale accordo. “E’ innegabile che questo porterebbe enormi benefici in termini di economie di scala, costringendo così player più piccoli come Fiat e Honda a escogitare delle contromosse”, scrivono gli analisti francesi nella nota, avvertendo che “bisogna però ponderare anche i rischi”. Innanzitutto a loro avviso le misure di cambiamento andrebbero introdotte il prima possibile e in questo modo si rischierebbe di sovraccaricare troppo i managers, già alle prese con un periodo di crescente competizione nel mercato automobilistico europeo. Da considerare anche il fatto che le precedenti alleanze di GM con altre case automobilistiche come Fiat, Suzuki, Subaru non sono state precisamente convincenti. Bnp Paribas dunque si allinea alle altre banche d’affari e resta in attesa di ulteriori sviluppi.