1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Regno Unito: calo delle vendite al dettaglio potrebbe riservare sorprese positive (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“I consumi rappresentano il motore dell’economia britannica e il comparto delle vendite al dettaglio, azzoppato dalla debolezza della sterlina, comprime i margini e i consumatori si trovano a fare i conti con un calo dei salari reali”.

Questo il commento di Jeremy Cook, capo economista di WorldFirst, sui dati relativi le vendite al dettaglio della “Perfida Albione”. Il mese scorso il dato ha segnato un calo mensile dello 0,8%, contro il -0,1% stimato dagli analisti.

Per Cook, un risvolto positivo potrebbe essere rappresentato dalla contrazione del credito al consumo. “Le vendite al dettaglio in passato sono state spinte da una mentalità ‘compra ora e paga dopo’ che noi temiamo possa diventare un ‘compra ora e fallisci dopo’ “.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACROECONOMIA

Francia: inflazione gennaio limata all’1,3% annuo

In Francia l’inflazione si è attestata a gennaio all’1,3% su base annua, secondo la lettura finale. Nella stima preliminare si era rilevato un tasso di inflazione all’1,4% annuo. Su base …

MACRO

Germania: Ifo delude le attese a febbraio

Delude le attese l’indice Ifo, che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi. Nel mese di febbraio il dato è scivolato a quota 115,4 punti rispetto ai 117,6 punti della passata …

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede nella prima parte della giornata le indicazioni relative il Pil britannico (seconda stima) e l’indice tedesco Ifo, quello che misura il sentiment di 7 mila …