Recordati, utile semestrale in crescita del 23,9%

Inviato da Redazione il Gio, 28/07/2005 - 14:11
Ricavi netti consolidati in crescita nel primo semestre dell'anno per Recordati. Il dato si è infatti attestato a 296,4 milioni di euro, il 17,4% in più rispetto al medesimo periodo dello scorso esercizio. Escludendo i ricavi della nuova consociata Merckle Recordati e di Sophartex, ceduta ad aprile 2004, l'incremento a perimetro omogeneo è stato del 9,9% con ricavi farmaceutici a 272,4 milioni e vendite di chimica farmaceutica a 24 milioni. L'utile operativo si è attestato a 54,8 milioni di euro il 29,9 per cento in più rispetto al primo semestre del 2005 con un margine operativo dalle attività farmaceutiche a 54,1 milioni (+25,7%) e della chimica farmaceutica a 0,7 milioni. L'utile netto è pari a 33,7 milioni con unincremento del 23,9% rispetto ai primi sei mesi del 2004. La posizione finanziaria netta al 30 giugno 2005 è positiva per 33,6 milioni di euro in calo dai 72,1 milioni del 31 dicembre 2004 dopo l'acquisizione della attività farmaceutiche in Germania. Il patrimonio netto è cresciuto a 281,7 milioni di euro. Giovanni Recordati, presidente e ad della società ha commentato: ""L'acquisizione delle attività farmaceutiche di Merckle in Germania e la commercializzazione diretta di Zanidip in Gran Bretagna ci permettono di ampliare la nostra presenza in Europa e di diventare sempre più una specialty pharmaceutical company di riferimento. Prevediamo di realizzare nel 2005 un fatturato di oltre 570 milioni di euro, un utile operativo di 105 milioni e un utile netto di oltre 63 milioni".
COMMENTA LA NOTIZIA