1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Recordati: utile netto 2012 in crescita dell’1,8%, ricavi 2013 visti oltre i 920 milioni

QUOTAZIONI Recordati Ord
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Recordati ha diffuso i conti preliminari dell’esercizio 2012 e il piano triennale 2013-2015. I ricavi consolidati sono cresciuti dell’8,7% a 828,3 milioni di euro rispetto all’anno precedente. Le vendite farmaceutiche ammontano a 797,4 milioni, in crescita dell’8,7% e le vendite della chimica farmaceutica, pari a 30,9 milioni, sono in incremento dell’8,9%. In aumento dell’1,8% l’utile netto a 118,5 milioni di euro, con un’incidenza sui ricavi del 14,3% mentre l’utile operativo è stato pari a 167 milioni, in crescita del 2,1% rispetto all’anno precedente, con un’incidenza sui ricavi del 20,2%. La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2012 evidenzia un debito netto di 153,5 milioni, che si confronta con un debito netto di 55,7 milioni a fine 2011.

“Per il 2013 – ha dichiarato Giovanni Recordati, presidente e amministratore delegato – prevediamo di realizzare ricavi di oltre 920 milioni, un utile operativo di oltre 185 milioni e un utile netto di oltre 128 milioni. Il nostro piano triennale prevede per il 2015 di ottenere ricavi tra 1.025 e 1.075 milioni, un utile operativo tra 210 e 220 milioni e un utile netto tra 140 e 150 milioni di euro”.

I risultati consolidati consuntivi dell’esercizio 2012 saranno sottoposti per approvazione al consiglio di amministrazione del prossimo 7 marzo.