1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Record per il petrolio a 112,21 dollari, vola la benzina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un nuovo record per il petrolio e una raffica di aumenti per benzina e gasolio. Il binomio che fa tremare tutti i bilanci di spesa continua a produrre i suoi effetti. Ieri, per via dei dati diffusi sui cali – non attesi – delle scorte americane, il greggio ha sfondato un tetto mai raggiunto ed è stato fissato a 112,21 dollari al barile. Il Brent a Londra ha toccato invece i 109,50 al barile, aggiornando a sua volta il record. Il picco americano è stato provocato dal fatto che le scorte Usa sono scese nell’ultima settimana di 3,2 milioni di barili, a dispetto degli analisti che avevano scommesso su un aumento di 2,2 milioni.