1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

La recessione in arrivo fa riscrivere la strategia sulle banche agli analisti di Lehman Brothers

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tira aria di recessione. Gli analisti di Lehman Brothers si sono affrettati a riscrivere la loro strategia sul settore finanziario, già duramente colpito dalla crisi subprime la scorsa estate. Il broker nella nota uscita oggi e raccolta da questa testata si dice convinto che è necessario incorporare uno scenario più debole di mercato. Per questo motivo Jon Peace della casa d’affari Usa ha ridotto le stime di utile per azione e di conseguenza anche i target price. “Ci aspettiamo che il consensus continuerà a scivolare e che l’incertezza in essere sulle valutazioni e l’outlook economico peggioreranno il quadro nel breve termine nonostante le valutazioni stiano diventando più interessanti in un’ottica di medio termine”, scrive l’esperto nel report. Sotto la sua scure di Lehman Brothers sono finite Credit Suisse con tp passato da 90 franchi svizzeri a 80 franchi svizzeri; Ubs con tp passato da 56 franchi svizzeri a 53 franchi; Deutsche Bank (underweight con target price diventato da 95 euro a 86 euro e Julius Baer con target price scivolato a 84 franchi svizzeri dai precedenti 95 franchi svizzeri.