Rcs: ufficializzate clausole patto

Inviato da Redazione il Mer, 08/06/2005 - 10:30
Quotazione: RCS MEDIAGROUP
I big del patto giocano compatti la partita per Rcs. L'integrazione del patto di sindacato di RCS, pubblicata oggi su diversi quotidiani, prevede l'obbligo per i soci del patto di cedere in caso di Opa i titoli sindacati agli altri partecipanti allo stesso prezzo di offerta. "Gli azionisti, partecipanti all'esistente patto di sindacato di blocco e consultazione Rcs MediaGroup nel comune intento di salvaguardare la stabilità, che è il presupposto per il raggiungimento del piano industriale e per la valorizzazione del patrimonio di autorevolezza, indipendenza e professionalità che caratterizza l'azienda, hanno unanimente convenuto il 5 giugno scorso che nel caso in cui sia promossa un'Opa i partecipanti entro cinque giorni dovranno comunicare al presidente del patto la rinuncia al diritto di recesso. Il venditore sarà obbligato a vendere le azioni sindacate ai partecipanti del patto in proporzione alla percentuale di azioni apportate al patto da ciascuno aderente al patto". Gli aderenti al patto avranno quindi il diritto, ma non l'obbligo di rilevare i titoli. "Nel caso in cui un acquirente per esercitare l'opzione necessiti di autorizzazioni preventive, gli acquirenti individueranno in buona fede le soluzioni più opportune per consentire il rilievo delle azioni nel rispetto delle aspettative dell'acquirente che necessita di autorizzazione, ivi inclusa l'indicazione di un terzo acquirente gradito ai partecipanti e che aderisca al patto", aggiunge l'annuncio.
COMMENTA LA NOTIZIA