Rcs a testa bassa a Piazza Affari

Inviato da Redazione il Lun, 07/11/2005 - 13:42
Quotazione: RCS MEDIAGROUP
Seduta nel segno del rosso per Rcs. Il titolo della holding di via Solferino accusa un ribasso dell'1,58%, scambiando a quota 4,1425 euro. Sono finiti i tempi d'oro per l'azione. Nel fine settimana è giunta la notizia che Ricucci, il grande fuochista di Rcs di quest'estate, già indagato per aggiotaggio a Roma, da due settimane si ritrova iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di aggiotaggio anche a Milano. Due inchieste gemelle? Così è, almeno per ora. Anche l'altra mattina, durante un incontro avvenuto nella capitale, i magistrati lombardi e quelli romani hanno concordato una serie di iniziative per evitare inutili e dannose sovrapposizioni. La decisione di iscrivere anche a Milano Ricucci nel registro degli indagati è stata presa dopo che la sezione specializzata del valutario della Guardia di Finanza ha depositato un'attenta relazione sull'andamento del titolo negli ultimi mesi. L'analisi delle Fiamme Gialle, rimasta top secret fino al vertice tra i pm di Milano e Roma, conclude chiaramente per le ipotesi di aggiotaggio informativo e aggiotaggio manipolativo da parte dell'immobiliarista.
COMMENTA LA NOTIZIA