Rcs scambia positiva, mercato teme scossone al patto di sindacato

Inviato da Redazione il Lun, 25/04/2005 - 09:55
Quotazione: RCS MEDIAGROUP
Occhi puntati su Rcs. Il titolo della holding di via Solferino sale dello 0,41% a quota 4,90 euro. Il mercato continua a sostenere che potrebbe arrivare qualche scossone al patto di sindacato di Rcs. A gettare benzina sul fuoco le mosse di uno dei soliti noti palazzinari. Settimana scorsa la Magiste International di Stefano Ricucci ha infatti arrotondato la sua partecipazione in Rcs portandola a quota 6,916% dal 5,189%. Notizia di cui la Borsa aveva avuto sentore già da diversi giorni. In molti a piazza Affari sostengono che la prossima tappa del palazzinaro romano sarà arrivare al 7,5% del capitale. Al suo fianco si mormora potrebbero esserci i vecchi amici dell'avventura su Bnl, ossia Statuto, Lonati, Bonsignore e Caltagirone. L'obiettivo sarebbe quello non dichiarato di bussare alla porta del patto di sindacato della holding di via Solferino. I grandi soci di Rcs hanno già anticipato che il patto non si tocca. "Ma se si lasciano giocare persone che non stanno alle regole del gioco, non si sa dove si può arrivare", ha avvertito in un'intervista a un noto quotidiano qualche settimana fa Diego Della Valle, patron di Tod's.
COMMENTA LA NOTIZIA