1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Rcs, Ricucci sale al 13,5% e tampina da vicino Mediobanca

QUOTAZIONI Rcs Mediagroup
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Come da pronostico. La Magiste International di Stefano Ricucci si è rafforzata in due mosse nel capitale di Rcs MediaGroup. Lo comunica oggi il sito web della Consob, nella sezione partecipazioni rilevanti, che riporta che in data 16 maggio scorso il golden boy dell’immobiliarismo rampante è salito al 10,260% dal 9,646% nel capitale della holding di Via Rizzoli per poi portarsi velocemente a cavallo del 13,5% nel giro di soli 4 giorni, il 20 maggio. La comunicazione si è resa necessaria “nonostante l’arrotondamento minimo perché richiesta dalla Consob”, specifica il sito.
Il patron di Magiste International rastrellamento dopo rastrellamento tampina sempre più da vicino i big del patto di sindacato: scalzata Fiat con una quota pari al 10,189%, l’immobiliarista romano oggi si trova a sfidare a distanza ravvicinata il palmares di Mediobanca (13,93%). Ricordiamo che Lingotto e Piazzetta Cuccia fanno parte di un patto di sindacato che conta sul 57% e può arrivare fino al 63%, e che comprende altri gruppi come Pesenti, Pirelli, Della Valle, Merloni, Generali e FonSai e le due banche Capitalia e Intesa. Un patto composito che più volte ha dichiarato di essere coeso e non disponibile ad aperture. “Ribadiamo la piena fiducia al management Rcs”, ha detto solo ieri Ricucci, quasi a voler segnalare che per il momento non è in cantiere nessuna operazione ostile alla struttura del gruppo editoriale che pubblica il Corriere della Sera. Sarà, ma in pochi sembrano credergli di fronte all’ennesima incursione su Rcs.

Commenti dei Lettori
Dal Forum
Risposte: 1998
Risposte: 1989
Risposte: 65
News Correlate
ITALIA

Rcs: Cairo, in 2017 atteso un utile netto di 45 milioni di euro

“Se quest’anno dovessimo riuscire a realizzare l’obiettivo di un Ebitda a 140 milioni, vorrebbe dire avere un utile netto di 45 milioni”. È quanto ha dichiarato Urbano Cairo, Presidente e Amministratore delegato di RCS. Cairo e l’Amministratore esecutivo Marco Pompignoli hanno rinunciato, su base volontaria, ai compensi per le cariche ricoperte nel gruppo nel 2016.

Rcs chiude 2016 in utile, prevista ulteriore crescita nel 2017. Titolo accelera (+3,6%)

Rcs Mediagroup ha chiuso l’esercizio 2016 in utile per 3,5 milioni di euro, in crescita di oltre 179 milioni rispetto al risultato netto negativo per 175,7 milioni del 2015. A contribuire al risultato sono state le forti azioni di contenimento costi, che hanno generato nel 2016 benefici per oltre 71 milioni, attraverso anche una riduzione […]

Rcs rimborserà a banche la rata da 25 milioni in scadenza a fine anno (Il Messaggero)

Rcs rispetterà i tempi e rimborserà la rata da 25 milioni di euro in scadenza a fine anno. Lo riporta Il Messaggero, precisando che si tratta della quota del debito rinegoziato lo scorso 27 maggio, prima che il gruppo editoriale venisse conquistato dall’Opas di Urbano Cairo. La rata scadrà domani, ma essendo sabato il rimborso […]

BORSA ITALIANA

Rcs Mediagroup: il gruppo editoriale contiene le perdite nei primi nove mesi del 2016

Il management di Rcs Mediagroup ha alzato il velo sui conti dei primi nove del 2016. I ricavi consolidati al 30 settembre si attestano a 709,4 milioni, in calo del 4,5% rispetto al pari periodo del 2015. Situazione ribaltata a livello di Ebitda post oneri e proventi non ricorrenti che si sostanziano in 40,4 milioni […]

Rcs: Urbano Cairo è il nuovo amministratore delegato

Il Consiglio di Amministrazione di RCS MediaGroup ha nominato Urbano Cairo nella carica di amministratore delegato. Il Consigliere Marilù Capparelli è stata nominata Lead Independent Director. Il Consiglio del gruppo che edita il Corriere della Sera ha costituito il Comitato Controllo e Rischi con Stefania Petruccioli (Presidente), Alessandra Dalmonte, Veronica Gava; costituito anche il Comitato […]