Rcs: ricavi 2012 scendono sotto gli 1,6 mld, aumento di capitale fino a 600 mln

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 28/03/2013 - 08:22
Quotazione: RCS MEDIAGROUP
Il gruppo Rcs Mediagroup ha archiviato il 2012 con ricavi netti consolidati a 1.597,7 milioni di euro dai 1.860,3 milioni nel 2011. Il calo è attribuibile allla flessione dei ricavi pubblicitari, dei ricavi diffusionali e dei ricavi editoriali diversi. L'ebitda pre oneri e proventi non ricorrenti è in calo a 61 milioni rispetto ai 163,4 milioni del 2011 (160,8 milioni a perimetro omogeneo). L'ebitda post oneri e proventi non ricorrenti scende invece dai 142,3 milioni del 2011 a 1,3 milioni nel 2012, considerando oneri netti non ricorrenti per 59,7 milioni nel 2012 (21,1 milioni nel 2011). Il risultato operativo del quarto trimestre, inclusi gli ammortamenti ordinari, è previsto sostanzialmente in parità, prima delle svalutazioni riferite principalmente a Unidad Editorial, il cui ammontare è in corso di valutazione. L'indebitamento finanziario netto si attesta a 845,8 milioni di Euro, riducendosi di 92,4 milioni rispetto al 31 dicembre 2011, per il contributo dalla cessione del gruppo Flammarion, che ha compensato i flussi negativi derivanti da oneri non ricorrenti, investimenti e - in minor misura - dalla gestione caratteristica.
Deliberato un aumento di capitale da massimi 600 mln di euro entro il 2015, di cui 400 mln entro il luglio di quest'anno. Il rafforzamento patrimoniale risulta necessario per necessario per salvaguardare la continuità aziendale.
COMMENTA LA NOTIZIA