Rcs prende la testa dell'S&P/Mib ma i volumi sono in vacanza

Inviato da Redazione il Lun, 01/11/2004 - 15:21
Quotazione: RCS MEDIAGROUP
Rcs si mette alla testa dell'S&P/Mib guadagnando l'1,58% a 3,84 euro con volumi molto bassi. Sono passate di mano appena 299.000 azioni contro una media a trenta giorni di quasi 2 milioni. Il titolo della casa editrice del Corrierone sta vivendo un buon momento sul listino sull'attesa dei piani e delle strategie che verranno presentati dalla sua nuova guida, Vittorio Colao. Rcs Mediagroup si muove in un trend positivo dalla fine del febbraio 2003 quando valeva 1,73 euro e si è riportato sui valori dell'agosto/settembre 2001. Dopo aver toccato il massimo dell'anno a 4,01 euro il 7 ottobre il titolo è sceso a toccare il supporto di area 3,60/64 in vicinanza del quale transitava anche la media mobile a 65 giorni. Da qui si è riportato all'attacco della resistenza a 3,90 il cui superamento lo proietterebbe verso i massimi dell'anno. Al contrario un fallimento dell'attacco potrebbe indebolire il titolo che riandrebbe a testare la media mobile a 65 giorni e la parte bassa del canale rialzista.
COMMENTA LA NOTIZIA