Rcs, Pirelli e Banca Intesa non esercitano opzione

Inviato da Redazione il Lun, 05/09/2005 - 09:37
Quotazione: RCS MEDIAGROUP
Pirelli e Banca Intesa non seguono per il momento Diego Della Valle nell'affaire Rcs. Il patron di Tod's ha recentemente arrotondato la sua partecipazione nella holding di via Solferino. Una mossa che Pirelli e Banca Intesa non hanno intenzione al momento di seguire ossia non hanno intenziona di esercitare l'opzione di crescere ulteriormente nel capitale di Rcs. Lo hanno detto sia Marco Tronchetti Provera sia Corrado Passera, ad rispettivamente di Pirelli e Banca Intesa. "Abbiamo questa opzione. Vedremo se esercitarla, ma al momento no", ha fatto sapere il numero uno della Bicocca. "Per il momento ci teniamo l'opzione", gli ha fatto eco l'amministratore delegato dell'istituto milanese. Pirelli e Banca Intesa possono infatti raggiungere il 4,2% attraverso l'esercizio di opzioni che sono state a loro volta acquistate sul mercato.
COMMENTA LA NOTIZIA