1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Rcs Mediagroup: perdita sale a 107,1 mln nel I trim. 2013, giù i ricavi

QUOTAZIONI Rcs Mediagroup
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Rcs Mediagroup ha chiuso i primi 3 mesi del 2013 una perdita netta pari a 107,1 milioni di euro, in deciso aumento rispetto al rosso di 27,3 milioni nel pari periodo 2012. L’ebitda post oneri e proventi non ricorrenti risulta negativo per 115 milioni di euro dai -7 milioni nel primo trimestre 2012. I ricavi netti consolidati del gruppo media risultano pari a 285,3 milioni di euro, in calo rispetto ai 343,2 milioni nel primo trimestre 2012. Una flessione legata principalmente al calo dei ricavi pubblicitari e dei ricavi diffusionali. I ricavi da attività digitali di Gruppo sono invece in crescita del 11% rispetto al pari periodo 2012, raggiungendo i 34 milioni di euro, pari al 12% dei ricavi di gruppo. I ricavi pubblicitari sono pari a 108,1 milioni dai 142,1 milioni nel primo trimestre 2012, mentre i ricavi diffusionali ammontano a 155,7 milioni dai 176,7 milioni nel pari periodo 2012.
Il gruppo che edita il Corriere della Sera, alla luce del difficile contesto macroeconomico in Italia e Spagna, si attende che quest’anno i ricavi pubblicitari risulteranno nel loro complesso in contrazione. Rcs prevede di chiudere l’esercizio 2013 con ricavi in diminuzione a singola cifra percentuale, un ebitda ante oneri non ricorrenti positivo e inferiore al 3% dei ricavi e un risultato netto significativamente negativo. Sulla base dei dati economici consuntivi del primo trimestre 2013, Rcs conferma gli obiettivi del piano industriale al 2015 presentato lo scorso 27 marzo.