Rcs Media Group: Equita cauta su indiscrezioni di approvazione riassetto, tp a 1,25 euro

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 13/06/2011 - 09:48
Quotazione: RCS MEDIAGROUP
Rcs Media Group messa in luce da Equita, in scia alla notizia che i soci del patto avrebbero approvato all'unanimità il riassetto societario. Tale riassetto prevede la fusione nella holding quotata delle controllate al 100%, tra cui Rcs Periodici, Quotidiani e Pubblicità. Con la definitiva approvazione all`assemblea del 20 giugno, gli azionisti che non avranno votato a favore del riassetto, potranno esercitare il diritto di recesso, fissato a 1,1625 per azione. Inoltre la stampa riporta che Della Valle sarebbe intenzionato ad aumentare la propria quota nel capitale (attualmente al 5%), acquistando azioni al di fuori del patto. Gli altri soci del patto non avrebbero accolto positivamente questo punto e la decisione è stata rimandata. "Abbiamo una visione cauta sul titolo (13 volte il PE 2012) - sostengono gli analisti nella nota odierna, mantenendo rating reduce e prezzo obiettivo a 1,25 euro - ma le ipotesi speculative e il diritto di recesso offrono un appeal speculativo-opportunistico che può sostenere la performance di breve del titolo". In questo momento a Piazza Affari Rcs Media Group è in progresso dell'1,83% a 1,226 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA