1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Rcs: dettagli dell’aumento di capitale, previsto significativo effetto diluitivo

QUOTAZIONI Rcs Mediagroup
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La proposta di aumento di capitale di almeno 400 milioni di euro per Rcs Mediagroup entro il luglio di quest’anno prevede l’eliminazione dell’indicazione del valore nominale delle azioni e riduzione del capitale sociale per perdite da realizzarsi mediante raggruppamento delle sole azioni ordinarie al fine di mantenere la medesima parità contabile implicita delle azioni ordinarie e di quelle di risparmio. Il prezzo di sottoscrizione sarà fissato, applicando uno sconto sul prezzo teorico ex diritto dell’azione RCS (cd. TERP), in prossimità dell’avvio dell’offerta, tenuto conto dell’esiguità del capitale flottante della Società.
Per effetto della riduzione del capitale per perdite e del conseguente raggruppamento delle sole azioni ordinarie, delle dimensioni dell’offerta rispetto all’attuale capitalizzazione, dello sconto sul TERP, Rcs prevede che l’aumento di capitale possa avere un effetto diluitivo assai significativo per gli azionisti che non dovessero aderire all’offerta che dovrebbe avere inizio nel primo semestre dell’esercizio in corso per concludersi a luglio.
Il cda avrà inoltre la facoltà di aumentare a pagamento il capitale sociale entro il 31 dicembre 2015 di un ammontare ulteriore fino a concorrenza del complessivo importo di 600 milioni di euro, comprensivo dell’eventuale sovrapprezzo, da offrirsi in opzione agli azionisti. Il cda potrà esercitare la predetta delega e dare attuazione all’aumento di capitale delegato per disporre di ulteriori mezzi finanziari per la copertura del fabbisogno patrimoniale e finanziario connesso alla piena realizzazione del Piano per lo Sviluppo 2013-2015.