1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Rcs, con il ritracciamento il long torna d’attualità

QUOTAZIONI Rcs Mediagroup
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rcs, con il ritracciamento il long torna d’attualità
Il corposo rimbalzo che a meno di due ore dalla chiusura dell’ottava sta interessando l’andamento odierno delle Borse del Vecchio Continente non sostiene i corsi di Rcs. Per le azioni del gruppo editoriale si tratta della quinta seduta consecutiva in ribasso. Nemmeno le buone indicazioni giunte dalla trimestrale sono serviti a sostenere il titolo. Quello in atto appare tuttavia un tipico ritracciamento del corposo balzo in avanti fatto dalle quotazioni a cavallo tra il 23 settembre e i massimi intraday del 6 ottobre scorso. In quest’ottica particolarmente significativa fu la violazione al rialzo delle resistenze statiche poste a 0,725 euro. Proprio il livello menzionato torna utile per implementare una strategia long ora. Il minimo intraday di oggi è stato proprio a 0,7255 euro, a testimoniare che in quell’area gli investitori si ripropongono in acquisto. Partendo da questi presupposti, l’intera soglia compresa tra 0,725 e 0,7475 euro è buona per accumulare posizioni in acquisto. Lo stop scatterebbe al cedimento dei supporti statici posti a 0,6755 euro. Volendo indicare un valore più preciso, la strategia long proposta verrebbe annullata a 0,66 euro. Particolarmente interessanti i target, specie se confrontati con la potenziale perdita che si avrebbe qualora il titolo andasse a toccare lo stop: l’obiettivo intermedio è posto a 0,86 euro e quello finale è a 0,94 euro. I più temerari potrebbero peraltro provare a tenere il titolo fino a 1,09 euro. In tal caso inevitabilmente la strategia prevede l’utilizzo di un trailing stop.