Rcs, Akros consiglia di tenere il titolo in portafoglio

Inviato da Redazione il Ven, 20/05/2005 - 11:50
Quotazione: RCS MEDIAGROUP
La febbre per Rcs non si ferma in Borsa. Merito o per colpa di un certo Stefano Ricucci. Il golden boy dell'immobiliarista rampante è accreditato di avere superato la soglia del 10% nella holding di Via Solferino con una partecipazione del 13%. "Considerando che Ricucci possa ulteriormente salire al 15% il fronte immobiliaristi potrebbe essere accreditato di una quota complessiva del 19% circa con Statuto al 2% e Caltagirone al 2,2%", calcolano gli analisti di Banca Akros. "Anche escludendo come possibili alleati Fiat e Pirelli rimarrebbe fuori l'8,6% di soci, il cui ipotetico schieramento accanto agli immobiliaristi porterebbe il totale ad un 27% ovvero vicino alla soglia necessaria per una minoranza di blocco", aggiungono. "Inoltre c'è l'incognita legata al comportamento degli azionisti di minoranza di fronte ad un appetibile Opa magari a prezzi superiori rispetto agli attuali prezzi di Borsa", notano ancora a Banca Akros. Morale della favola: "riteniamo che le manovre non siano ancora chiuse e ribadiamo di mantenere il titolo in portafoglio".
COMMENTA LA NOTIZIA