1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Assicurazioni ›› 

Rc auto: si alzano i premi per i guidatori virtuosi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segnali contrastanti dal mondo dell’Rc auto: diminuiscono i costi al Sud, ma sono i profili virtuosi, quelli in prima classe di merito, a scontare il prezzo maggiore con rincari anche superiori all’11%. La nuova tendenza emerge dal focus trimestrale di Facile.it, comparatore che ha analizzato le migliori offerte disponibili per tre profili tipo di automobilista in otto città campione (Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Verona) confrontandole con quelle di tre mesi fa.
“Nell’ultimo trimestre – afferma Mauro Giacobbe, responsabile business unit assicurazioni di www.facile.it – i premi Rc auto sono tornati a subire oscillazioni più elevate rispetto a quanto non sia accaduto nei mesi precedenti, ed è proprio il profilo in prima classe di merito a subire i rincari maggiori. Continua intanto il calo già iniziato a maggio dei premi assicurativi al Sud e gli aumenti registrati a Palermo in passato vengono annullati dalle riduzioni di questo trimestre”. È proprio il profilo più virtuoso, quello in prima classe di merito, a registrare gli aumenti maggiori: se i prezzi scendono laddove erano ai livelli più alti (Napoli -10,6% e Palermo -10,4%), salgono in quasi tutte le altre città considerate, con picchi a Roma (+11,7%). Incrementi notevoli nei capoluoghi settentrionali presi a campione dove, al profilo di automobilista migliore, sono stati imposti aumenti tariffari che vanno dal +2% di Bologna al +7,1% di Milano. Unica eccezione Torino dove il premio è sceso dell’1,8%.
E a subire forti oscillazioni sono anche i premi per le donne: si va dal -11,2% di Napoli (calo più significativo di tutta la rilevazione) al +12,2% di Firenze, mentre la variazione rimane contenuta a Verona (-0,7%) e a Bologna (-1,1%). Sostanzialmente stabili invece i prezzi riservati a giovani e neopatentati.