1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Rc Auto, Bersani dice no al rinvio per l’indennizzo diretto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il ministro dello Sviluppo economico non cede alle richieste di dilazione dell’Ania. L’associazione delle compagnie assicurative ha chiesto il rinvio della procedura di indennizzo diretto nel settore Rc auto. Ma Bersani non è sceso a compromessi e non ha concesso dilazioni. Ieri, infatti, è cominciato l’iter del nuovo provvedimento: prima la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e poi l’entrata in vigore a partire da gennaio 2007. “I cambiamenti sono radicali, è vero, ma i problemi non si risolvono con i rinvii” hanno risposto seccamente dal dicastero guidato da Bersani alle numerose compagnie assicurative che hanno mal digerito le novità. Il ministero non perde, dunque, tempo. L’idea è quella di cominciare a dare immediatamente attuazione al Dpr sull’indennizzo diretto, le cui linee guida sono disponibili sin dallo scorso gennaio: gli assicurati danneggiati potranno rivolgersi alla propria compagnia assicurativa per il richiedere il proprio risarcimento, limitando i tempi del ricorso senza il ricorso degli avvocati. Ma per Ania i tempi sono ancora prematuri per far partire il tutto il prossimo gennaio, soprattutto perché restano da chiarire ancora dei punti importanti come quello relativo agli scambi di informazioni tra le compagnie.