1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Assicurazioni ›› 

Rc auto: aumenti record, soprattutto a Milano e Napoli – Altroconsumo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Polizze auto alle stelle soprattutto a Milano e a Napoli. A denunciarlo è Altroconsumo, l’associazione di difesa dei consumatori. Secondo l’indagine effettuata a Milano, Roma, Napoli e Palermo per diverse tipologie di utilizzatori, i premi di assicurazione Rc auto hanno subito aumenti record, ben oltre l’inflazione, colpendo indistintamente tutti gli automobilisti italiani. Un esempio? Per i neopatentati la variazione percentuale dei premi Rc da settembre 2009 a settembre 2010 va dal +16,64% di Milano al +26,05% di Napoli. Rincari ben superiori al tasso d’inflazione, che nel periodo agosto 2009-agosto 2010 è stato pari all’1,53%. “Un salasso, da sommare agli aumenti dell’anno scorso quando la variazione era stata del 7-8% per tutte e quattro le città prese in esame”, ricorda Altroconsumo. Ma oltre ai diciottenni neoassicurati, anche i guidatori più esperti non sono stati risparmiati dal caro polizza: il ventottenne, il trentacinquenne e il quarantenne hanno visto lievitare il premio delle loro polizze in modo considerevole. Dal punto di vista geografico, la categoria maggiormente penalizzata è rappresentata dagli automobilisti del sud Italia. UN aumento ingiustificabile, secondo l’associazione. “L’aumento dei massimali minimi di legge, entrato in vigore a dicembre 2009, non può certo essere una spiegazione plausibile per aumenti di questa entità – chiarisce Altroconsumo – Calcoli fatti a settembre dello scorso anno indicavano infatti una differenza percentuale tra i premi calcolati col massimale vecchio e nuovo intorno al 3,5%-4%”.