Rbs: rosso 2012 triplicato, a pesare lo scandalo Libor e i risarcimenti

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 28/02/2013 - 09:08
Royal Bank of Scotland, banca nazionalizzata all'81% per evitarne il fallimento, ha archiviato il 2012 con perdite quasi triplicate a 5,97 miliardi di sterline (pari a 6,89 miliardi di euro) rispetto agli 1,997 miliardi di sterline riportati l'anno prima. A pesare sul risultato i risarcimenti legati alla vendita di prodotti finanziari a clienti non adeguatamente informati e le multe pagate per il coinvolgimento nello scandalo della manipolazione del tasso Libor. I ricavi si sono attestati a 25,79 miliardi di sterline in calo dai 27,71 miliardi del 2011. La banca ha parlato del 2012 come di un anno sul quale riflettere, nel corso del quale l'istituto di credito ha cercato di riparare ad errori commessi nel passato.
COMMENTA LA NOTIZIA