1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Rbs, Pmi terziario Eurozona rafforza aspettative altro rialzo tassi Bce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giungono buone nuove dal fronte dell’occupazione nell’Eurozona. L’indice composito della produzione nella zona euro elaborato da Royal Bank of Scotland/Ntc Economics, che misura la produzione totale dei settori
manifatturiero e terziario, è salito dal 56,6 di gennaio al 57,7. “La crescita dei livelli di produzione continua ormai da sei mesi”, commenta Kevin Gaynor, economista di Rbs, “ed ha adesso raggiunto i livelli massimi dal settembre del 2000. La produzione è cresciuta a tassi più elevati sia nel settore terziario che in quello manifatturiero. Il terziario ha registrato il ritmo di espansione più sostenuto per il dodicesimo mese consecutivo ed il maggior aumento di produzione da settembre 2000, mentre il settore manifatturiero ha ottenuto i maggiori guadagni da luglio 2004”. “I dati Pmi di febbraio”, prosegue Gaynor, “indicano un quadro di crescita forte e accelerata del settore privato dell’area dell’euro. Il primo trimestre sembra promettente ed è probabile che il Pil sia migliorato considerevolmente nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno scorso. Con volumi di ordini arretrati in aumento a tassi record per questa indagine, livelli di nuove commesse in continua crescita ed un sempre maggior numero di assunzioni, le prospettive per gli affari sono le migliori mai viste in almeno cinque anni. I prezzi di vendita hanno registrato un aumento sebbene relativamente contenuto. Le aspettative di un rialzo dei tassi da parte della BCE si rafforzeranno ulteriormente in seguito alla pubblicazione di questi dati”.